Chateau Petrus vini: 3

Chateau Petrus 2010
Prezzo
3100
Nome

Chateau Petrus 2010

Tipologia Vino Rosso Vitigno Merlot Provenienza Bordeaux Annata 2010 Produttore
Chateau Petrus 2012
Prezzo
2150
Nome

Chateau Petrus 2012

Tipologia Vino Rosso Vitigno Merlot Provenienza Bordeaux Annata 2012 Produttore
Chateau Petrus 2014
Prezzo
2694
Nome

Chateau Petrus 2014

Tipologia Rossi Provenienza BORDEAUX Annata 2014 Produttore

Chateau Petrus: Storia, Merlot Abbinamenti e Prezzi

Château Pétrus è il vino Bordeaux per eccellenza ed uno dei migliori vini al mondo. Oltre a rappresentare il vertice della sua denominazione, in cui rivaleggia con mostri sacri del calibro di Médoc, Pessac-Léognan e Saint-Émilion, Château Pétrus è anche uno dei vini più costosi al mondo, fattore che ha contribuito ad aumentarne l’alone di leggenda dell’universo enologico mondiale.

La storia moderna della cantina Château Pétrus ebbe inizio nel 1920 quando Madame Loubat entrò in possesso di un piccolo appezzamento di terreno situato nella regione vinicola di Pomerol, vicino a Bordeaux. Quello che sembrava essere un semplice podere da dedicare alla produzione di vino per la famiglia si è rivelato in poco tempo un terroir unico al mondo. Si tratta di una vigna di 11,5 ettari che si distende su di un suolo argilloso e ricco di ferro, caratteristica che dona una connotazione unica a questo grande vino Merlot. Nel 1964 la cantina venne rilevata da Jean-Pierre Moueix il quale ebbe un ruolo fondamentale nell’arricchire di prestigio internazionale i propri vini. Pétrus è un vino apprezzato dalle classi nobiliari e dai più importanti personaggi dell’era moderna. Ha fatto parte del banchetto nuziale della Regina Elisabetta II nel 1947 ed è stata l’etichetta preferita da John F. Kennedy durante la sua presidenza.

Château Pétrus, un Merlot diventato Icona

Château Pétrus è un vino a base di uve Merlot vinificate in purezza. Solo in determinate annate particolarmente favorevoli vengono aggiunte piccole percentuali di Cabernet Franc. Le uve vengono vendemmiate a mano e vinificate in cisterne di cemento. Dopo aver trascorso 21 mesi in barrique nuove il vino Pétrus è pronto per essere imbottigliato in una edizione limitata a 54.000 esemplari con un’etichetta dallo stile retro. Una volta versato nel bicchiere in lui si ritrovano le migliori qualità delle uve Merlot che lo compongono. Il colore è rosso rubino scuro con intensi riflessi violacei. Gli aromi sono ampi e complessi: comprendono note di frutti rossi, spezie, liquirizia ed un intenso tocco di tartufo. Al palato risulta estremamente vellutato, con buon corpo e giustamente tannico.

Il Bordeaux Château Pétrus ha un enorme potenziale d’invecchiamento. Può essere conservato in cantina per un paio di decenni ed essere riservato per una occasione speciale. Gli abbinamenti consigliati sono paté, carne rossa e selvaggina, senza scordare formaggi e antipasti. È un vino che può essere apprezzato pienamente anche quando degustato da solo.

Château Pétrus è uno dei vini più costosi al mondo. I suoi prezzi, elevatissimi già al momento di essere immesso sul mercato, diventano da capogiro con il passare degli anni. Il prezzo di questo vino varia tra i 600 euro per un'annata modesta e i 3000 euro per una grande annata, ma può tranquillamente spingersi oltre. Le grandi annate unanimemente riconosciute sono 1929, 1945, 1947, 1961, 1982, 1989, 1990, 2000, 2005 e l’annata 2010, che potete trovare online a 3100 euro. È inoltre uno dei vini più quotati nelle battute d’asta. Nel 2013 un lotto composto da due bottiglie magnum di Château Pétrus 1964 è stato venduto durante un’asta di Sotheby’s al prezzo record di 32.900 sterline.