Philipponnat vini: 31

Philipponnat Royale Réserve Brut Non Dosé
Prezzo
50
Nome

Philipponnat Royale Réserve Brut Non Dosé

Tipologia Champagne Provenienza Francia Annata 2012 Produttore
Philipponnat Royale Réserve Brut
Prezzo
50
Nome

Philipponnat Royale Réserve Brut

Tipologia Champagne Provenienza Francia Annata 2012 Produttore
Philipponnat Blanc de Noirs Extra Brut Champagne AOC 2011
Prezzo
70
Nome

Philipponnat Blanc de Noirs Extra Brut Champagne AOC 2011

Tipologia spumanti Vitigno Pinot Nero Provenienza Champagne Annata 2011 Produttore
Philipponnat Grand Blanc Extra Brut Champagne AOC 2008
Prezzo
70
Nome

Philipponnat Grand Blanc Extra Brut Champagne AOC 2008

Tipologia spumanti Vitigno Chardonnay Provenienza Champagne Annata 2008 Produttore
Philipponnat Royale Réserve Brut Champagne AOC 2014
Prezzo
39
Nome

Philipponnat Royale Réserve Brut Champagne AOC 2014

Tipologia spumanti Provenienza Champagne Annata 2014 Produttore
Champagne brut clos des goisses magnum philipponnat 2007
Prezzo
297,5
Nome

Champagne brut 'clos des goisses' magnum philipponnat 2007

Tipologia Vini#Champagne Provenienza Champagne Regione Annata 2007 Produttore
Champagne pas dosé royale réserve magnum philipponnat
Prezzo
82
Nome

Champagne pas dosé royale réserve magnum philipponnat

Tipologia Vini#Champagne Provenienza Champagne Regione Produttore
Champagne Clos des Goisses Juste Rosé Philipponnat
Prezzo
310
Nome

Champagne Clos des Goisses Juste Rosé Philipponnat

Tipologia Champagne Provenienza Francia Produttore

Philipponnat: Storia, Champagne Abbinamenti e Prezzi

Philipponnat è uno dei marchi storici del mondo dello champagne. La sua fondazione risale al 1522 per mano della famiglia Philipponnat, stanziata tra i paesini di Ay e Dizy, nella regione francese dello Champagne. Da cinque secoli il marchio di fabbrica della maison sono i vini champagne, originali e stupefacenti, elaborati con le migliori uve Pinot Noir della zona.

La cantina Philipponnat ha saputo fare propri i segreti più reconditi che stanno dietro alla produzione di vino champagne di alta qualità. Questo prezioso conoscimento è stato tramandato di generazione in generazione, fino ad arrivare ai tempi moderni. Attualmente sono 20 gli ettari vitati di proprietà della maison Philipponnat. Nei terreni appartenenti alle denominazioni Grand Cru e Premier Cru vengono allevate quasi esclusivamente uve Pinot Noir. Un appezzamento particolarmente rinomato per la sua unicità è il celebre Clos des Goisses, poco più di cinque ettari che riescono a produrre splendidi champagne dalla spiccata scia minerale. L’attuale sede aziendale si trova nel villaggio di Mareuil-sur-Ay all’interno della Vallée de la Marne, una delle cinque zone di produzione dello champagne.

Una delle particolarità degli champagne riserva Philipponnat è che vengono fatti riposare in cantina secondo il metodo Solera, solitamente impiegato nell’invecchiamento del rum. La corretta applicazione di questo metodo per la produzione di grandi champagne come il Brut Royal Réserve, il Blanc de Noirs e lo Champagne Cuvée 1522 è un segreto che viene custodito gelosamente da molti secoli. La maison Philipponnat è entrata a far parte nel 1997 del gruppo BCC, terzo in ordine di grandezza nel mondo dello champagne, alle spalle di LVMH e Vranken-Pommery Monopole.

La Champagne Clos de Goisses, la punta di diamante di Philipponnat

Lo Champagne Clos de Goisses nasce dal vigneto più prestigioso di tutta la regione, che si abbarbica su di una collina dalla pendenza molto marcata e con un sottosuolo spiccatamente calcareo. Da questi fattori unici nascono dello uve ricchissime dal punto di vista aromatico che vengono vinificate e fatte maturare sui lieviti per ben 10 anni fino al momento del dégorgement. Il Clos de Goisses stupisce per il perlage fine e persistente e per il ricco bouquet composto da vaniglia, frutta secca, crema e minerali. Al palato si sviluppa in tutta la sua splendida complessità lasciando dietro di sé una seducente scia leggermente sapida.

Il Clos de Goisses è una bottiglia di grande classe, da abbinare solo alle pietanze più ricercate come caviale, tartufo, foie gras e ai formaggi più delicati della tradizione francese. Un altro degli champagne simbolo della casa è il Philipponnat Royale Réserve Brut. Da provare in abbinamento a salumi, carne bianca e frutti di mare. Nella versione rosé, il Royale amplia la propria gamma di abbinamenti per includere anche i dolci a base di frutta e gli stuzzichini salati dell’aperitivo. Lo Champagne Grand Cru Cuvée 1522 è una combinazione di uve Pinot Noir e Chardonnay da provare con il pesce alla griglia ed il caviale.

I prezzi dello champagne Philipponnat riescono a fare felici anche i consumatori più attenti al portafogli. Con 50 euro, o meno, potete portarvi a casa gli Champagne Royale Réserve Pas Dosé, Rosé e Brut. Appena sopra i 60 euro invece troverete il Grand Blanc Brut e lo Champagne Brut Blanc de Noirs. Il Clos de Goisses Brut è invece uno champagne riservato a pochi eletti. Il suo prezzo online parte dai 135 euro dell’annata 2007, per arrivare ai 310 euro dello Champagne Clos des Goisses Millesimato Juste Rosé. Potranno sembrare molti, ma si tratta di una edizione limitata nata dalla selezione delle uve di una sola vigna. Uno champagne irripetibile.