Sauvignon blanc vini: 1288

Sauvignon 2017
Prezzo
9,88
Nome

Sauvignon 2017

Tipologia Bianchi Vitigno Sauvignon blanc Provenienza Friuli-Venezia Giulia Annata 2017 Produttore
Prezzo
17,6
Nome

"Sauvignon Blanc Saxum Pfitscher"

Tipologia "Vini Bianchi" Vitigno "Sauvignon Blanc" Provenienza "Trentino Alto Adige" Annata 2017 Produttore
Alto Adige Sauvignon DOC
Prezzo
11,25
Nome

Alto Adige Sauvignon DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore
Alto Adige Sauvignon DOC
Prezzo
12,49
Nome

Alto Adige Sauvignon DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore
Alto Adige Sauvignon DOC
Prezzo
10,94
Nome

Alto Adige Sauvignon DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore
Alto Adige Sauvignon
Prezzo
19,5
Nome

Alto Adige Sauvignon "Passion" DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore
Alto Adige Sauvignon
Prezzo
11,85
Nome

Alto Adige Sauvignon "Stern" DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore
Alto Adige Sauvignon
Prezzo
13,08
Nome

Alto Adige Sauvignon "Michei" DOC

Tipologia Vino bianco Vitigno Sauvignon Blanc Produttore

Sauvignon Blanc: Storia, Abbinamenti e Prezzi

Il Sauvignon Blanc è un vitigno a bacca bianca originario della Loira, nel Sud-Ovest della Francia, che oggi si è trasformato in una delle uve più coltivate al mondo. Dà vita a vini dagli aromi inconfondibili, che assumono sfumature differenti a seconda della zona di produzione, che può variare dalla Francia, al Cile, fino alla Nuova Zelanda.

L’origine del nome Sauvignon deriva dal termine francese “sauvage” o selvatico, trovando così una corrispondenza con l’uva nostrana Lambrusco, che ai tempi dei romani era chiamata vite selvatica. Esistono due varietà di Sauvignon, il piccolo o giallo ed il grosso o verde, quest’ultimo meno diffuso.
Il vitigno Sauvignon è, assieme allo Chardonnay, l’uva a bacca bianca più diffusa al mondo.

Dà il meglio di sé quando coltivato nella regione di origine, in particolare nei pressi di Sancerre e Pouilly-sur-Loire. In Francia viene coltivato anche nella regione del Bordeaux dove viene utilizzato in uvaggio con il vitigno Sémillon per produrre gli splendidi vini dolci Sauternes.

E' diffuso in abbondanza anche in Australia e California. I climi più freddi, come quelli del Sudafrica e della Nuova Zelanda, in particolare a Marlborough, permettono all'uva Sauvignon di esprimersi al meglio.

In Italia l’uva Sauvignon Blanc viene coltivata in particolare in Trentino-Alto Adige ed in Friuli-Venezia Giulia, tra le colline del Collio e dei Colli Orientali del Friuli dove entra a far parte di diverse DOC.

I vini Sauvignon in genere sono di facile approccio, gradevoli, freschi e vivaci.
Vengono normalmente vinificati in acciaio, ma si ottengono eccellenti risultati anche con l’affinamento in legno, che dona al vino note più strutturate ed un’eccellente capacità di evolversi nel corso degli anni.

Il bouquet aromatico offre una combinazione di note fruttate ed agrumate di mandarino, lime, mela verde e melone, ed altri sentori floreali di mughetto e bergamotto, anche se i sentori vegetali ed erbacei sono i più caratteristici (foglia di pomodoro e peperone).
Famoso anche l'accostamento all'urina di gatto.
Quando coltivato in climi più freddi acquista fragranze tropicali di papaya e maracuya. 
Al palato si propone minerale ed aromatico.

I vini affinati in legno risultano più rotondi e sapidi. Una delle particolarità del Sauvignon è che per le sue proprietà calmanti viene utilizzato nella vinoterapia.

I Migliori Vini Sauvignon

Il vino Pouilly-Fumé prodotto nella Loira è considerato uno dei migliori esempi di vino Sauvignon Blanc e la cantina Didier Dagueneau ne propone uno splendido esemplare, sorprendentemente morbido e pieno, ma allo stesso tempo equilibrato e delicato, tanto da far invidia ai migliori vini Chardonnay o Riesling.

In Italia una delle etichette più amate è il Sauvignon Collio DOC di Cormons, considerata la capitale del vino friulano. Per dar vita a questa etichetta il vino viene affinato per 7 mesi in botti di quercia che lo portano ad assumere un colore giallo dorato brillante con riflessi verdognoli ed aromi di frutta matura e noce moscata.

Il vino bianco Sauvignon può essere eccellente per il momento dell’aperitivo, in compagnia di antipasti leggeri, ma anche per accompagnare primi piatti con sughi di verdure, secondi a base di pesce, crostacei e formaggi freschi.

Il Sauvignon Blanc Pouilly-Fumé può essere abbinato al foie gras e a zuppe di pesce, mentre i vini Sauvignon del Friuli amano gli accostamenti con piatti a base di funghi e carni bianche.
I vini Sauvignon possono essere serviti freschi, ad una temperatura di 10-12 gradi.

Il prezzo dei vini Sauvignon Blanc è estremamente variabile: si va dai 6-7 euro dei vini Sauvignon DOC friulani e del vino Sauvignon del Cile Casillero del Diablo, ai 22 euro del Ritterhof Sauvignon Paratus, fino ai 140 euro del Pouilly Fumé Silex Didier Dagueneau.

Una categoria particolare di vini a base di uve Sauvignon sono i vini Sauternes Chateau D'Yquem (Sauvignon Blanc e Semillon in parti uguali) con un prezzo che può raggiungere i 400 euro.

Tornando in Italia, tra i principali produttori di vini Sauvignon, oltre alla già menzionata cantina di Cormons, troviamo Fantinel, Livon e Schiopetto. Il prezzo del Sauvignon Blanc di queste cantine si aggira sui 16-18 euro.