Cantine Del Notaio vini: 49

Il Repertorio (2013) Cantine del Notaio
Prezzo
15,18
Nome

Il Repertorio (2013) Cantine del Notaio

Tipologia Rosso Vitigno Aglianico Provenienza Basilicata Annata 2013 Produttore
Prezzo
8,99
Nome

"L'atto" Aglianico del Vulture (2013) Cantine del Notaio

Tipologia Rosso Vitigno Aglianico Provenienza Basilicata Annata 2013 Produttore
Aglianico Basilicata IGT
Prezzo
9,5
Nome

Aglianico Basilicata IGT "L'Atto" 2015

Tipologia Vino Rosso Provenienza Basilicata Annata 2015 Produttore
Aglianico del Vulture DOC
Prezzo
14,4
Nome

Aglianico del Vulture DOC "Il Repertorio" 2012

Tipologia Vino Rosso Provenienza Basilicata Annata 2012 Produttore
Aglianico del vulture
Prezzo
34,9
Nome

Aglianico del vulture "il sigillo" cantine del notaio 2011

Tipologia Vini#Vini Rossi Provenienza Basilicata Annata 2011 Produttore
Aglianico del vulture
Prezzo
30,9
Nome

Aglianico del vulture "la firma" cantine del notaio 2012

Tipologia Vini#Vini Rossi Provenienza Basilicata Annata 2012 Produttore
Il preliminare cantine del notaio 2015
Prezzo
10,6
Nome

Il preliminare cantine del notaio 2015

Tipologia Vini#Vini Bianchi Provenienza Basilicata Annata 2015 Produttore
Il preliminare cantine del notaio 2016
Prezzo
10,6
Nome

Il preliminare cantine del notaio 2016

Tipologia Vini#Vini Bianchi Provenienza Basilicata Annata 2016 Produttore

Cantine del Notaio: Storia, Aglianico del Vulture Abbinamenti e Prezzi

Le Cantine del Notaio nascono nel 1998 dall'iniziativa di Gerardo Giuratrabocchetti, desideroso di riscoprire l’antica tradizione di famiglia di coltivare la vite. Dalla sua passione e capacità si è sviluppata un’azienda di grande successo, in grado di produrre eccellenti vini del sud d’Italia, partendo dalla valorizzazione del vitigno Aglianico del Vulture.

La sede delle Cantine si trova presso Rionero in Vulture, nel cuore di questo spicchio di Basilicata sovrastato dall’imponente presenza del Monte Vulture, un antico vulcano oggi spento. In questa regione le Cantine del Notaio possiedono 26 ettari di terreni votati alla coltivazione delle uve di Aglianico, uno dei più importanti vitigni del meridione. Il terreno, ricco di minerali di origine vulcanica e di tufo, conferisce al vino rosso del Vulture una personalità forte, fatta di aromi preziosi e complessi. All’interno dello stesso tufo sono state scavate nel 1600 delle grotte che oggi vengono riutilizzate dalle Cantine del Notaio come ambiente ideale in cui far riposare e maturare i propri vini.

Il nome dell'azienda vitivinicola lucana Cantine del Notaio è un omaggio al padre di Gerardo il quale, grazie ai sacrifici compiuti dai nonni contadini, poté dedicarsi alla carriera notarile. È da questa esperienza che derivano i nomi dei vini di Cantine del Notaio, i quali rimandano all’universo etimologico legato a questa professione. Ecco dunque che nascono i vini rossi La Firma, L’Atto e Il Sigillo, il vino rosato Il Rogito ed il vino passito L’Autentica. Le origini contadine sono state un forte richiamo affinché la famiglia Giuratrabocchetti ritornasse a dedicarsi alla coltivazione della vite con rinnovato entusiasmo e competenze. Il risultato è un’ottima produzione sia in termini di qualità che di quantità.

Gli Eccellenti Vini Del Vulture

Le uve di Aglianico del Vulture sono tra le più tardive per epoca di maturazione, per cui la vendemmia solitamente avviene verso fine ottobre o inizio novembre. Quando vinificato in purezza, il vino che ne nasce ha un colore rosso rubino intenso come nel caso de La Firma e de L’Atto. La Firma, in particolare, viene fatta maturare in botti di barrique per 12 mesi fino ad acquistare un gusto complesso accompagnato da tannini delicati e da un retrogusto balsamico.

Il vino Aglianico La Firma da il meglio di sé quando servito in compagnia di selvaggina, carni rosse brasate e formaggi stagionati. L’Atto può essere considerato il classico vino da pasto, capace di abbinarsi con eleganza ai piatti tipici della cucina mediterranea. Il Rogito Rosato Igt è estremamente versatile e può dunque accompagnare sia una cena a base di carne che una a base di pesce. Il vino dolce Autentica viene elaborato a base di uve Moscato del Vulture (70%) e Malvasia del Vulture (30%). Risulta eccezionale con la frutta secca ed i pasticcini ripieni di crema.

Se siete alla ricerca di una bottiglia di vino rosso a buon mercato che possa comunque dispensare un’elevata qualità, L’Atto di Cantine del Notaio è il vino che fa per voi. Il suo prezzo medio si attesta sui 10 euro a bottiglia, ma può essere trovato in offerta a solo 8 euro. Il prezzo di una bottiglia di vino La Firma parte dai 25 euro, stesso prezzo base de Il Sigillo. Il Preliminare Bianco Igt è invece disponibile a 12,5 euro nei principali negozi di vino online. Tutti vini caratterizzati da un buon rapporto qualità prezzo.