Ciù Ciù vini: 13

Passerina IGT - Evoè - Cantina Ciù Ciù
Prezzo
5,9
Nome

Passerina IGT - Evoè - Cantina Ciù Ciù

Tipologia Bianchi Vitigno Passerina Provenienza Marche Annata 2016 Produttore
Falerio DOP
Prezzo
5,5
Nome

Falerio DOP "Oris"

Tipologia Vino Bianco Provenienza Marche Annata 2016 Produttore
Lacrima di Morro dAlba DOP 2015
Prezzo
8
Nome

Lacrima di Morro d'Alba DOP 2015

Tipologia Vino Rosso Provenienza Marche Annata 2015 Produttore
Rosso Piceno DOP
Prezzo
6
Nome

Rosso Piceno DOP "Bacchus"

Tipologia Vino Rosso Provenienza Marche Annata 2015 Produttore
Rosso Piceno Superiore Gotico
Prezzo
9,5
Nome

Rosso Piceno Superiore Gotico

Tipologia Vino Rosso Provenienza Marche Annata 2014 Produttore
Marche IGP Bianco
Prezzo
6,5
Nome

Marche IGP Bianco "Tebaldo"

Tipologia Vino Bianco Provenienza Marche Annata 2016 Produttore
Merlettaie Brut
Prezzo
10,3
Nome

Merlettaie Brut" Pecorino Spumante Bio Vegan

Tipologia Vini Bianchi Provenienza Marche Produttore
Arbinus Verdicchio dei Castelli di Jesi Dop Classico 2014 Ciù Ciù
Prezzo
7
Nome

Arbinus Verdicchio dei Castelli di Jesi Dop Classico 2014 Ciù Ciù

Annata 2014 Produttore

Ciù Ciù: Storia, Vini Biologici, Abbinamenti e Prezzi

L'azienda agricola Ciù Ciù, fondata nel 1970 da Natalino ed Anna Bartolomei, si trova nel comune di Offida, in provincia di Ascoli Piceno, e sta acquisendo una buona fama a livello regionale e nazionale per i suoi vini rossi biologici e l’innovativa vinificazione delle ricche uve bianche del territorio, che hanno portato alla creazione di alcuni gioiellini come il vino Spumante Pecorino Le Merlettaie.

Dalla sua fondazione avvenuta ormai nel secolo scorso la cantina Ciù Ciù ha saputo crescere fino a diventare una delle realtà più interessanti delle Marche. La famiglia Bartolomei ha sfruttato al meglio le ricchezze regionali, tra cui i vitigni autoctoni Passerina e Pecorino, per creare vini che sono l’espressione più autentica del territorio d’origine. I vigneti, distribuiti su 150 ettari di terreno collinare a 300 metri sul livello del mare, vedono crescere tra i propri filari anche le uve di Sangiovese, Merlot, Barbera, Montepulciano, Pinot e Chardonnay, che andranno poi a formare alcuni dei migliori vini delle Marche come il Rosso Piceno Superiore.

Grazie alla particolare ubicazione delle vigne, che si trovano vicine alla costa ed allo stesso tempo prossime alle alture appenniniche, esse possono beneficiare dell’aria di mare e di una felice combinazione tra microclima, suolo e sottosuolo in grado di creare un “terroir” unico.

I vini Ciù Ciù rappresentano l’impegno e la passione presenti nel modo di fare vino della famiglia Bartolomei. La sfida moderna è quella di portare avanti un ecosistema vinicolo naturale, in cui le uve vengono coltivate senza l’aiuto di fertilizzanti o diserbanti chimici. Si tratta di un modo di fare agricoltura che vuole ridurre al minimo l’impatto ambientale, prevenendo sprechi ed affidandosi alle nuove tecnologie per ottenere un prodotto di qualità. Una delle innovazioni della cantina è ad esempio l’utilizzo di tappi riciclabili e bio al 100%, prodotti con polimeri di origine vegetale. Gli sforzi in questo senso hanno portato Ciù Ciù ad essere certificata come cantina "Qualità Vegetariana Vegan", prima certificazione nazionale per prodotti vegetariani e vegani. L’azienda è inoltre associata al Consorzio Tutela Vini Piceni.

I Vini Biologici di Ciù Ciù: bianchi e rossi autoctoni delle Marche e Pecorino Brut

La produzione aziendale comprende i vini bianchi Passerina e Pecorino, ottimi rossi come l’Oppidum Igt ed il Lacrima di Morro d'Alba Dop ed anche un eccellente olio d’oliva, anch’esso coltivato secondo i dettami del biologico. Il fiore all’occhiello della cantina rimane il Merlettaie Brut Pecorino Spumante Bio Vegan. Si tratta di uno spumante brut prodotto con vinificazione in metodo Charmat di uve Pecorino.

Tutta la filiera di produzione si basa sul biologico e sul vegano. Questa bottiglia sintetizza la filosofia aziendale: il legame con la tradizione ed il territorio, dimostrato dall’impiego di vitigni autoctoni, e la voglia d’innovazione che traspare dall’inusuale spumantizzazione applicata a queste uve. Ne nasce un vino fresco, morbido e con una buona struttura, in cui i delicati aromi di frutta e fiori bianchi si uniscono alle fragranze di pane tostato e lievito.

Il vino Merlettaie è l’ideale per il momento dell’aperitivo, ma grazie alla sua gran versatilità può prestarsi anche a svariati altri abbinamenti, riuscendo in particolare ad accompagnare con eleganza un intero pasto a base di pesce. I rossi di casa, come l’Oppidum Igt Rosso a base di uve Montepulciano in purezza, e l’ Esperanto Offida Doc, in cui alla base di Montepulciano vengono aggiunte un 30% di uve Cabernet, sono da preferire per le pietanze più consistenti come le carni rosse, i primi piatti con ragù ed i formaggi stagionati.

L’Esperanto Offida Doc Rosso 2008 è anche una delle bottiglie più prestigiose della casa, ciononostante il suo prezzo rimane inferiore ai 20 euro. In generale i prezzi dei vini Ciù Ciù sono compresi tra i 6 ed i 9 euro, rendendoli così molto competitivi sul mercato. Fanno eccezione poche bottiglie tra cui lo Spumante Merlettaie, in offerta a 10,3 euro, e l’Oppidum Marche Igt Rosso, l’altro grande vino rosso della casa, il cui prezzo supera di poco i 15 euro a bottiglia.