Magliocco vini: 15

Magliocco
Prezzo
18,9
Nome

Magliocco "Toccomagliocco" 2013 - L'Acino

Vitigno Magliocco Provenienza Calabria Annata 2013 Produttore
Magliocco
Prezzo
23,25
Nome

Magliocco

Tipologia Vini rossi Provenienza Calabria (italia) Annata 2010 Produttore
Librandi Magno Megonio Val di Neto IGT 2015
Prezzo
13
Nome

Librandi Magno Megonio Val di Neto IGT 2015

Tipologia rossi Vitigno Magliocco Provenienza Calabria Annata 2015 Produttore
Magno Megonio -LIBRANDI- 2009 0,75 IGT
Prezzo
15,39
Nome

Magno Megonio -LIBRANDI- 2009 0,75 IGT

Tipologia Vino Rosso Vitigno Magliocco Provenienza Calabria Annata 2009 Produttore
Campi Domìnici IGP - Tenute Paese
Prezzo
12
Nome

Campi Domìnici IGP - Tenute Paese

Tipologia Rosato Vitigno 100% Magliocco Provenienza Calabria Produttore
Guzzolini Terre di Cosenza DOP - Tenute Paese
Prezzo
12
Nome

Guzzolini Terre di Cosenza DOP - Tenute Paese

Tipologia Rosso Vitigno 100% Magliocco Provenienza Calabria Produttore
Magliocco toccomagliocco lacino 2010
Prezzo
24
Nome

Magliocco 'toccomagliocco' l'acino 2010

Tipologia Vini#Vini Rossi Provenienza Calabria Annata 2010 Produttore
Magliocco toccomagliocco lacino 2013
Prezzo
20
Nome

Magliocco 'toccomagliocco' l'acino 2013

Tipologia Vini#Vini Rossi Provenienza Calabria Annata 2013 Produttore

Magliocco: Storia, Abbinamenti e Prezzi

Il Magliocco è un’uva a bacca nera autoctona della Calabria, ma di origine greca. Viene impiegato nell’uvaggio di diverse DOC e IGT a livello regionale. È particolarmente apprezzato per il suo gusto armonico e la buona propensione all’invecchiamento.
Nel 2017 è stata istituita l’"Accademia del Magliocco", un’associazione nata allo scopo di promuovere la diffusione e la valorizzazione dei vini prodotti a partire dai vitigni autoctoni calabresi, con particolare attenzione appunto per il Magliocco.

Oltre ai natali, la Grecia ha donato al vitigno Magliocco anche il nome. Il termine in greco significa infatti “strettissimo nodo” ad indicare con ogni probabilità la forma del grappolo che ricorda un nodo o un pugno. Documenti storici riportano la sua presenza sulla penisola calabrese già nel 1600. Un tempo veniva impiegato per aggiungere corpo e struttura ai vini rossi locali, ma in seguito venne rimpiazzato dal più produttivo vitigno Gaglioppo, fino quasi a scomparire. Negli ultimi anni fortunatamente è iniziato il processo di riscoperta che ne ha preservato l’esistenza.

Noto anche come Magliocco Canino, viene coltivato anche nelle Marche e in parte della Sicilia. La massima concentrazione della sua coltivazione si ha però nelle province di Cosenza e Catanzaro, in Calabria. La maturazione dei grappoli è piuttosto tardiva, ma rigogliosa, e solitamente la vendemmia viene effettuata nella prima decade di ottobre.
Si adatta bene ai climi secchi e caldi ed è piuttosto resistente alle malattie. Si tratta in ogni caso di un vitigno di nicchia, riservato ad un numero molto ristretto di produttori che hanno deciso di scommettere sulle qualità del suo vino.

Il Vino Rosso Calabrese che piace agli Americani

Quando elaborato in purezza il vino Magliocco risulta molto elegante e fine. La prima azienda che ha iniziato a sperimentare in questo senso è stata la cantina Librandi nel 1988.
Il Magliocco si presenta subito in uno sgargiante colore rosso rubino ed al naso propone spiccati aromi di frutta secca. All'abbocco si percepisce la buona alcolicità, carattere distintivo, ed il gusto armonico e morbido. È un vino particolarmente adatto all'invecchiamento, specie se in barrique. Fa parte delle denominazioni di origine controllata calabresi Lamezia DOC e Savuto DOC.

Il vino rosso Magliocco è il perfetto compagno di tutto il pasto, dimostrando una particolare propensione per i piatti più strutturati e dal gusto intenso, come quelli della più classica tradizione calabrese. Carne rossa, selvaggina e formaggi stagionati sono alcuni abbinamenti consigliati. Da proporre ad una temperatura di servizio di 16º-18º C.

Tra i migliori vini in commercio troviamo il Libici di Casa Comerci. Si tratta di un’azienda con una lunga tradizione nel territorio ed il cui eccellente operato è stato riconosciuto anche dal New York Times in uno speciale di qualche anno fa. Il vino è fresco ed elegante, in grado di soddisfare i palati più esperti e di accontentare anche le persone più attente al portafogli, grazie al prezzo di soli 12 euro a bottiglia.
Questo è il costo medio anche delle etichette proposte da Cantina Terre del Gufo e Librandi, altre due solide realtà calabresi. Menzione d’onore per il Magliocco Toccomagliocco Cantina L'Acino, rosso di bella intensità in vendita online a meno di 20 euro.